ROMA – Lube Civitanova inesorabile anche in Europa. I marchigiani hanno battuto nettamente l’Itas Trentino per 3-0 (25-21, 25-18, 25-15) nel match valevole per il girone A della Champions League 2019/2020. Nel recupero del match rinviato per il Mondiale per club di dicembre, i ragazzi di Fefè De Giorgi dominano in lungo e in largo dall’inizio alla fine e con questo risultato si prendono la vetta del girone con nove punti, quattro in più di Trento. Juantorena e compagni sono in grande giornata e lo dimostrano con un approccio alla partita perfetto. Mentre gli ospiti non danno mai l’impressione di poter riaprire la partita e soccombono in tre parziali.

Si è intanto giocata la quarta giornata di Superlega. Perugia non sbaglia e continua nella striscia di vittorie consecutive. Gli umbri passano nettamente sul campo di Milano per 3-0 (30-28, 25-17, 27-25) in una partita tirata al di la del risultato. Con questo successo gli umbri salgono a quota 39 in classifica, a -3 dalla capolista Lube Civitanova e lo fanno grazie ai 19 punti del solito Leon mentre ai padroni di casa non bastano 20 punti di Nimir Hassan Abdel-Aziz. Vince anche Modena che sconfigge Ravenna 3-0 (25-18, 25-17, 25-18) e consolida il terzo posto con 37 punti conquistati. Scatenato Ivan Zaytsev che mette a terra 17 punti e trascina i padroni di casa al terzo successo consecutivo.

Nelle altre partite da segnalare il successo interno di Padova su Sora per 3-1 (20-25, 25-14, 25-18, 25-23) con i veneti che mantengono la sesta posizione proprio davanti a Piacenza che vince di autorità sul campo di Vibo Valentia, un 3-0 (25-22, 25-19, 25-21) in cui c’è tanto di Dick Kooy nettamente il migliore in campo con 21 punti messi a referto. Infine rimane attaccata al treno playoff anche Monza che si impone per 3-1 (22-25, 25-19, 25-17, 25-21) contro Latina: i lombardi, trascinati dai 26 punti di Donovan Dzavoronok, rimontano un parziale di svantaggio e salgono a quota 18 raggiungendo l’ottavo posto in classifica a pari con Ravenna, Piacenza e Verona (con una partita in meno).

RISULTATI
Allianz Milano-Sir Safety Conad Perugia 0-3 (28-30, 19-25, 25-27)
Calzedonia Verona-Itas Trentino (26/2)
Kioene Padova-Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 3-1 (20-25, 25-14, 25-18, 25-23)
Leo Shoes Modena-Consar Ravenna 3-0 (25-18, 25-17, 25-18)
Vero Volley Monza-Top Volley Cisterna 3-1 (22-25, 25-19, 25-17, 25-21)
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Gas Sales Piacenza 0-3 (22-25, 19-25, 21-25)
Riposa: Cucine Lube Civitanova
CLASSIFICA
Cucine Lube Civitanova 42, Sir Safety Conad Perugia 39, Leo Shoes Modena 37, Itas Trentino 33, Allianz Milano 33, Kioene Padova 21, Gas Sales Piacenza 18, Calzedonia Verona 18, Consar Ravenna 18, Vero Volley Monza 18, Top Volley Cisterna 9, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 9, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 5.
Note: 1 incontro in meno Cucine Lube Civitanova, Itas Trentino, Calzedonia Verona, Top Volley Cisterna; 2 incontri in meno Kioene Padova, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia.

 

Fonte