Pamela Perricciolo è un transgender? Questo è quello che pensa Vladimir Luxuria che – ospite da Barbara d’Urso durante l’ultima puntata di Live Non è la d’Urso – ha cercato di ‘giustificare’ la nascita di Mark Caltagirone sentenziando come Mark sia in realtà l’uomo che Pamela sarebbe voluta essere.

Mark, proprio come la Perricciolo, è descritto come un cinquantenne brizzolato d’aspetto piacente, di professione imprenditore, con una famiglia importante alla spalle.
La Prati alla d’Urso disse che Caltagirone era lei al maschile, ma secondo la teoria di Luxuria sarebbe la Perricciolo al maschile.

“Io non sono una psicologa, ma penso che Mark Caltagirone sia l’uomo che sarebbe voluta essere Pamela Perricciolo. Ci sono delle persone che nascono in un corpo che non sentono loro, ed io sono una di quelle, se tu però reprimi questa tua transessualità, o fai del male solo a te stesso, o lo fai anche agli altri. Io penso che Pamela Perriccolo sarebbe voluta essere uomo e ha creato questa realtà parallela, con tutti questi profili falsi, perché lei voleva far legare sentimentalmente le donne che sentiva più vicino. Poi è diventato un business. Ha fatto del male a tutti perché ha ingannato tutti.

Qualche settimana fa Dagospia alluse ad una presunta relazione fra la Perricciolo e la Michelazzo (smentita dalle due), ora Luxuria ha parlato di transessualismo.
Donna Pamela protagonista indiscussa della terza stagione di Pratiful, da settembre su Canale Cinque.

Schermata 2019-06-20 alle 00.26.01



Fonte