MILANO – E’ andato vicino al colpaccio, poi il suo Verona ha ceduto agli attacchi dell’Inter. Ivan Juric però ha poco da recriminare dopo la sconfitta di San Siro: “Abbiamo dato il massimo. Nel primo tempo volevamo aspettare l’Inter mentre nella ripresa contavamo di alzare un po’ il baricentro. Potevamo fare meglio in qualche ripartenza ma abbiamo affrontato una squadra forte”.

“A Candreva scivola la palla…”

Secondo Juric la sua squadra si è difesa meglio nel primo tempo: “Nei primi venti minuti le nostre ripartenze sono state buone. Nella ripresa – ha spiegato il tecnico croato ai microfoni di Sky Sport – avremmo dovuto sfoggiare più qualità, anche nelle giocate individuali e negli uno contro uno”. Poi una piccola polemica sul gol decisivo di Barella: “Non mi vorrei attaccare a questo, ma mi sembra che a Candreva la palla gli sia scivolata sul fallo laterale”. Ultima battuta sulla lotta scudetto: “Juventus e Inter sono due squadre completamente diverse. La formazione bianconera è più forte tecnicamente ma la squadra di Conte è più tosta”.



Fonte