Var in Champions dagli ottavi

(Afp)

Il comitato esecutivo della Uefa ha annunciato che la Var (Video Assistant Referees) sarà utilizzata a partire dagli ottavi di finale di questa edizione della Champions League che prenderanno il via a febbraio 2019. Il presidente dell’Uefa, Aleksander Ceferin, in merito alla decisione presa dal Comitato Esecutivo dell’Uefa riunito a Dublino, ha spiegato: “Siamo pronti ad utilizzare il Var in anticipo rispetto a quanto inizialmente previsto e siamo convinti che sarà vantaggioso per le nostre competizioni, in quanto fornirà un valido aiuto per i direttori di gara e consentirà – ha concluso – di ridurre le decisioni sbagliate“.

Il Comitato esecutivo della Uefa ha anche deciso che utilizzerà la Var per la finale dell’Europa League del maggio prossimo, per le finali di Nations League e per gli europei Under 21 di giugno 2019. Come già deciso a settembre l’assistenza video per l’arbitro sarà utilizzata per la Champions League 2019/2020, compresi i play-off e per la Supercoppa Europea del prossimo agosto. La Uefa pensa conseguentemente di estendere la Var anche ai campionati Europei 2020 e per l’Europa League 2020/2021.

Fonte