“Facciamo appello al senso di responsabilità di tutte le parti politiche, perché dobbiamo affrontare una situazione economica complicata”. A lanciare l’appello con Adnkronos/Labitalia è Daniele Vaccarino, presidente nazionale della Cna, che sottolinea: “Si profila l’aumento dell’Iva, una cambiale firmata un anno fa che in qualche modo dobbiamo onorare, e soprattutto si profila l’impossibilità di fare una legge di Bilancio all’altezza delle aspettative del Paese”. L’economia dell’Italia, avverte Vaccarino, “ristagna e la preoccupazione per questo ristagno noi l’abbiamo espressa chiaramente ai tavoli convocati con le parti sociali dal premier Conte e dal vicepremier Salvini”. “Il fatto che possa non esserci più un governo non fa altro che aumentare la preoccupazione”, spiega aggiungendo: “Soluzioni pasticciate possono essere pericolose, ma non è detto che tornare alle urne faccia trovare una soluzione: noi ci affidiamo al Presidente Mattarella, e non alle forze politiche che manifestano da mesi irrequietezza e, a volte, anche irresponsabilità”.

Fonte