( Trova tutto quello che desideri su Amazon )



RIO DE JANEIRO (Brasile) – Ci voleva il Carnevale brasiliano per restituire il sorriso a Lorenzo Sonego e Gianluca Mager. I due tennisti italiani hanno infatti esordito in modo positivo nel tabellone principale del “Rio Open”, torneo ATP World Tour 500 dotato di un montepremi di 1.759.905 dollari in corso sui campi in terra rossa di Rio de Janeiro, cogliendo altrettanti importanti successi, anche se per motivi diversi.

Sonego dopo 5 mesi riassapora il gusto del successo

In particolare Sonego, numero 52 del ranking mondiale, è tornato a vincere una partita nel circuito maggiore a distanza di cinque mesi (l’ultima a metà settembre contro il tedesco Oscar Otte): il 24enne di Torino l’ha spuntata per 6-1 5-7 6-4, dopo due ore e 52 minuti di lotta, sull’argentino Leonardo Mayer, numero 109 Atp. Al secondo turno, giovedì, il piemontese sfiderà il serbo serbo Dusan Lajovic, numero 23 Atp e secondo favorito del seeding nonché campione in carica, che ha superato con il punteggio di 6-4 6-7 (4) 6-1 il palermitano Marco Cecchinato, numero 111 del ranking mondiale.

Mager stende Ruud, fuori Caruso e Gaio

Ha centrato invece il successo fin qui più importante della sua carriera il 25enne di Sanremo, numero 128 del ranking mondiale, promosso dalle qualificazioni, eliminando il norvegese Casper Ruud, numero 34 Atp ed ottava testa di serie, fresco vincitore a Baires del suo primo titolo nel circuito maggiore: 7-6(4) 7-5 lo score con cui, in un’ora e 51 minuti, si è imposto il giocatore allenato da Flavio Cipolla. Mager, solo alla terza presenza al secondo turno di un main draw del circuito maggiore dopo Stoccolma lo scorso ottobre e Cordoba un paio di settimane fa, si giocherà sempre giovedì un posto nei quarti con il portoghese Joao Domingues, numero 169 Atp, pure lui proveniente dalle qualificazioni. Il 26enne di Oporto ha superato per 7-6(8) 6-4, in un’ora e 46 minuti di gioco, Federico Gaio, ripescato come lucky loser dopo il forfait del portoghese Pedro Sousa. Il 27enne di Faenza, numero 127 della classifica mondiale, non è riuscito a prendersi la rivincita contro il lusitano che domenica nel turno decisivo per l’ingresso nel main draw lo aveva sconfitto in rimonta, salvando anche 2 match point. Fuori al debutto nel torneo brasiliano anche Salvatore Caruso: il 27enne di Avola, numero 97 del ranking mondiale, ha perso 7-5 6-4 contro lo spagnolo Jaume Munar, numero 99 Atp.
Altri risultati di primo turno: Thiago Monteiro (Bra) b. Guido Pella (Arg, 4) 5-7 6-4 7-6(3), Dominic Thiem (Aut, 1) b. Felipe Meligeni Rodrigues Alves (Bra) 6-2 4-6 6-1, Borna Coric (Cro, 5) b. Juan Ignacio Londero (Arg) 7-6(5) 7-5, Attila Balazs (Hun) b. Pablo Cuevas (Uru) 6-4 6-3.

Marsiglia: Khachanov out, Sinner sfida Medvedev

Karen Khachanov esce di scena a sorpresa al primo turno dell'”Open 13 Provence”, torneo Atp 250 da 691.880 euro di montepremi in corso sul veloce indoor di Marsiglia, in Francia. Il tennista russo, testa di serie numero 5, si è arreso all’esordio allo sloveno Aljaz Bedene per 4-6 6-4 7-5. Tornerà in campo giovedì invece Jannik Sinner per l’impegno di secondo turno: dopo l’affermazione per 6-4 7-6(5) sul qualificato slovacco Norbert Gombos, numero 102 Atp, il 18enne di Sesto Pusteria, numero 68 della classifica mondiale, sfiderà il russo Daniil Medvedev, numero 5 del mondo e primo favorito del tabellone.

Opelka e Humbert avanzano a Delray Beach

Reilly Opelka accede al secondo turno al “Delray Beach Open”, torneo ATP 250 dotato di un montepremi di 602.935 dollari che si sta disputando sul cemento statunitense di Delray Beach, in Florida. Il tennista americano, testa di serie numero 4, ha piegato all’esordio il qualificato lettone Ernests Gulbis per 6-7(5) 6-4 7-6(4).
Altri risultati di primo turno: Ugo Humbert (Fra, 6) b. Stefan Kozlov (Usa) 6-7(5) 6-3 6-1, Tommy Paul (Usa) b. Daniel Elahi Galan (Col) 6-2 6-4, Jack Sock (Usa) b. Radu Albot (Mda, 8) 3-6 6-3 7-6(2).



Vuoi ricevere StraNotizie in tempo reale su Telegram? Vai su https://t.me/StraNotizie e clicca su "unisciti"

Fonte