ROMA – Anche i campioni del tennis scendono in campo contro il coronavirus. In particolare Novak Djokovic, numero uno della classifica mondiale, lancia un messaggio di vicinanza all’Italia, paese che ha sempre amato moltissimo tanto da parlarne correntemente la lingua e duramente provato dall’emergenza Covid-19, mentre Roger Federer effettua una donazione per le famiglie di suoi connazionali in difficoltà. Tutto ciò mentre arriva anche la notizia della prima positività nel circuito della racchetta: il record – di certo non ambito – spetta a Thiago Seyboth Wild, 20enne promessa del tennis brasiliano.

Djokovic: “Italia, resta forte e unita”

“Cara Italia, anche se stai attraversando un periodo molto difficile, sappi che non sei sola in questa situazione. Ti sosteniamo e ti inviamo il nostro amore, il nostro sostegno, le nostre preghiere e desideriamo tu rimanga forte per affrontare e superare questi giorni difficili. Resta forte e coraggiosa, fiduciosa, sana e unita. Andrà tutto bene”. E’ questo il messaggio inviato tramite una story su Instagram da Novak Djokovic. Il campione serbo ha un rapporto privilegiato col Belpaese dove ha vissuto allenato per diversi anni da Riccardo Piatti. ‘Nole’, quattro volte trionfatore sulla terra rossa degli Internazionali d’Italia al Foro Italico di Roma, inoltre parla bene l’italiano e afferma di essere anche un tifoso milanista.

Federer dona 1 milione franchi a famiglie in difficoltà

Roger 

Visualizza questo post su Instagram

We must help families in need quickly and unbureaucratically. Mirka and I have donated to a newly established emergency assistance fund for families in Switzerland. The fund is managed by “Winterhilfe”, a trusted partner of our foundation and highly experienced to support vulnerable people for decades. From tomorrow March 26, the “Fund for families in need“ will be functional and ready to make contributions such as vouchers for food and child care services and where necessary. Check out the link in my bio for information. Wir müssen Familien in einer Notlage schnell und unbürokratisch helfen. Mirka und ich unterstützen einen neu eingerichteten “Fonds für Familien in Not“ in der Schweiz. Der Fonds wird vom Verein Winterhilfe verwaltet, einem vertrauenswürdigen Partner unserer Stiftung und seit Jahrzehnten erfahren in der Unterstützung bedürftiger Menschen. Ab morgen, dem 26. März, ist dieser bereit, Beiträge zu leisten, wie zum Beispiel Gutscheine für Lebensmittel oder Kinderbetreuung. Weitere Informationen findet Ihr im Profil Link. Nous devons aider les familles en cas de détresse rapidement et d’une manière non-bureaucratique. Mirka et moi soutenons un nouveau fonds d’aide d’urgence aux familles en Suisse. Le fonds est géré par l’organisation Secours d’Hiver, partenaire de confiance de notre fondation et expérimenté dans le soutien aux personnes touchées par la précarité depuis des décennies. À partir de demain, le 26 mars, le fonds pour les familles dans le besoin est prêt à apporter des contributions, telles que des bons d’alimentation ou de garde d’enfants. Pour plus d’informations > aller sur bio.

Un post condiviso da Roger Federer (@rogerfederer) in data:

Seyboth Wild primo tennista positivo al coronavirus

Il brasiliano Thiago Seyboth Wild è il primo giocatore del circuito Atp ad ufficializzare la sua positività al Covid-19. “Volevo dirvi che ho contratto il Covid-19 – spiega in un video-messaggio su Twitter il 20enne di Rio de Janeiro,  numero 114 del ranking mondiale e vincitore meno di un mese fa del suo primo titolo a Santiago del Cile – Dieci giorni fa ho avuto dei sintomi, febbre e influenza. Ma tra non molto il periodo di incubazione della malattia finirà e mi riprenderò. Mi sono preso cura di me stesso seguendo le istruzioni dei medici e, soprattutto, volevo ricordarvi di restare a casa, di prendervi cura delle persone che amate e di aiutarci a impedire che questa malattia si diffonda. E’ una malattia da prendere sul serio e può essere controllata con lo sforzo di tutti. Restate a casa e in buona salute”.



Fonte