Chi risponde sulle carte palestinesi nascoste? Perché il governo non toglie segreto sulle minacce del Fronte popolare per la liberazione della Palestina all’Italia arrivate appena prima di Ustica e Bologna? Perché la magistratura non acquisisce queste carte? Perché i grandi giornali se ne fregano? Solo Radio Radicale ne parla. Perché anche Conte si adegua? Via il segreto, vogliamo la verità che è custodita a Roma in un ufficio dei Servizi segreti e in Parlamento”. Lo ha affermato Gian Marco Chiocci, direttore dell’Adnkronos, intervenuto ad ‘Atreju 2019’ sulla strage di Bologna, nella quale il 2 agosto 1980 morirono 85 persone e altre 200 rimasero ferite.

Fonte