Uno striscione e una fiaccolata nel primo anniversario della morte di Niccolò Ciatti, il giovane di 22 anni di Scandicci ucciso in una discoteca di Lloret de Mar in Catalogna il 12 agosto 2017. Oggi alle 11 il sindaco Dario Nardella, con Luigi Ciatti, padre di Niccolò, esporrà un grande striscione sulla facciata di Palazzo Medici Riccardi con la scritta “Giustizia per Niccolò Ciatti”. La Città Metropolitana si costituirà anche parte civile al processo contro i tre ceceni indagati per la morte di Niccolò e che dovrebbe iniziare in Spagna nei primi mesi del prossimo anno. Stasera alle 21 verrà poi celebrata una messa in suffragio a Casellina, a Scandicci, con una fiaccolata fino a piazza della Resistenza. Alla manifestazione con i familiari e gli amici di Niccolò parteciperanno anche il sindaco di Scandicci Sandro Fallani e altri rappresentanti dell’amministrazione.
 

Fonte