Roma dedica una via ad Almirante

(Fotogramma)

Il Comune di Roma intitolerà una strada a Giorgio Almirante. Ad annunciarlo gli esponenti di Fdi Fabrizio Ghera, capogruppo in Campidoglio e i consiglieri comunali Andrea De Priamo, Maurizio Politi, Francesco Figliomeni e Rachele Mussolini della lista civica ‘Con Giorgia’, definendola una “vittoria storica della destra italiana e romana”. “Roma avrà via Giorgio Almirante: grazie ad una mozione di Fdi approvata oggi in Campidoglio – twitta il presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni -, la Capitale renderà finalmente omaggio ad uno degli uomini più importanti nella storia della destra e della politica italiana. Un risultato storico di cui siamo fieri e orgogliosi”.

LA FIGLIA GIULIANA, GIUSTO RICONOSCIMENTO – Il via libera del Consiglio capitolino a intestare una via a Giorgio Almirante, dice la figlia Giuliana De Medici Almirante all’Adnkronos “è una decisione importantissima, un primo passo verso la sua realizzazione, in quella che è stata la ‘sua’ città, di cui, tra l’altro, è stato votatissimo consigliere comunale. Un giusto riconoscimento, che si affianca a quello di centinaia di altre città italiane”. “Voglio ringraziare -precisa- Giorgia Meloni e il capogruppo Fdi in Consiglio, per aver promosso l’iniziativa e averci creduto fino in fondo”. “Spero -prosegue- che non vi siano muri ideologici rispetto a questa decisione, perché credo che ormai sia riconosciuto che il leader Almirante è vissuto nella democrazia. Se potessi scegliere il luogo da dedicargli, indicherei la via o la piazza di una scuola o di un giardino, perché anche i giovani possano ricordare e conoscere colui del quale Indro Montanelli disse: ‘Era forse l’unico politico a cui stringere la mano senza timore di sporcarsela”.

SINDACA RAGGI, SORPRESA MA AULA SOVRANA – Il Consiglio comunale ha approvato l’intitolazione di una strada a Giorgio Almirante? “Mi sorprende”. Così la sindaca di Roma Virginia Raggi a ‘Porta a Porta. Al conduttore tv Bruno Vespa che le ha chiesto “non lo sapeva?”, Raggi ha risposto: “No, sono qui da lei..Mi sono allontanata qualche ora fa dal Campidoglio, comunque suppongo sia un provvedimento di oggi pomeriggio.Se condivido il provvedimento? Se l’aula ha votato favorevolmente credo assolutamente di sì. Se il provvedimento è passato vuol dire che i consiglieri si sono determinati e vogliono comunque intitolare la strada a questo personaggio. Il sindaco prende atto della volontà dell’aula, che è sovrana come il Parlamento”.

Fonte