Dopo la trovata del sosia e le foto senza maglietta con il nuovo look, Riccardo Marcuzzo è tornato a parlare sui social. Ieri il cantante di Amici si è sfogato su Instagram ed ha detto di essere diverso e che per questo viene preso in giro.

“Mi sf*ttono perché mi piacciono i fiori, l’amore e la natura. Mia mamma aveva ragione: essere diverso non è facile, ma tu segui il tuo cuore. Il titolo del primo singolo sarà GOSSIP!”

Essere “diversi” non è facile, ma non capisco come possa essere preso di mira perché amante della natura.

Non è la prima volta che Riccardo Marcuzzo si sfoga pubblicamente, l’ha fatto anche un anno fa in un’intervista concessa a Vanity Fair.

“Che cosa mi rende felice oggi? Adesso quasi niente. Sono come un bicchiere colmo d’acqua: ho vissuto così tante cose straordinarie che è difficile che qualcosa mi emozioni tanto. La cosa brutta è che sono un po’ vuoto. Non posso cantare al Forum tutti i giorni, quell’adrenalina che provi sul palco davanti a 12 mila persone che sanno a memoria le tue canzoni… è una droga.
Se ho paura di perdere il contatto con la realtà? Sì. Guardi Avicii, un successo clamoroso, si è suicidato con un tappo di bottiglia. O Justin Bieber che è andato fuori di testa. Prima da fan vedevo solo la parte bella della fama, non capivo, ora sì: devi proteggerti e avere la testa per gestire le forze.
Cerco di fare dei respiri profondi la sera. Certo, sono cambiato rispetto a un anno fa, è successo. Oggi non ce la faccio a stare fermo, non riesco a guardarmi una partita di calcio che la gamba trema. Ma forse ho solo bisogno di un po’ di riposo, una vacanza”.



Fonte