LONDRA – Anche Anthony Joshua è in auto-isolamento dopo aver appreso la notizia della positività al coronavirus del Principe Carlo d’Inghilterra. Il 9 marzo scorso, infatti, il pugile britannico, campione del mondo dei pesi massimi nella versioni Wba, Ibf e Wbo (l’altra cintura è detenuta dal connazionale Deontay Wilder) aveva infatti preso parte a un evento a Westminster al quale erano presenti anche la Regina Elisabetta, suo figlio Carlo e il Premier Boris Johnson, oltre ad altre ‘stelle’ dello sport e dello spettacolo.

“AJ è a casa e segue attentamente le indicazioni che gli sono state date – ha detto un portavoce del campione -. E’ in forma, sta bene e vuole mandare un enorme ringraziamento a tutti coloro che sono in prima linea sul fronte del coronavirus”.



Fonte