PARIGI – È costretto a fare da spettatore per l’infortunio alla caviglia e ne avrà ancora a lungo, ma a tenere banco in casa Psg è sempre Neymar. In particolare anche per la stampa spagnola, che continua a insistere su un possibile trasferimento dell’ex attaccante del Barcellona al Real Madrid. Per il sito del quotidiano AS potrebbe scendere in campo persino la Nike per finanziare parte del trasferimento del giocatore al club del ‘Bernabeu’, un piano per poi subentrare all’Adidas il cui contratto con i “blancos” è in scadenza nel 2020.

AL KHELAIFI E I VERTICI DEL PSG IN BRASILE DA NEYMAR – Intanto i vertici della società parigina si stringono intorno al loro campione. Il patron Nasser al Khelaifi, il ds Henrique Antero, e il direttore della comunicazione Jean Martiel Ribes, sono infatti volati in Brasile per trascorrere qualche ora insieme al giocatore nella sua casa di Mangaratiba. Nasser al Khelaifi ha poi cenato con il padre e agente del talento sudamericano. Il club è ottimista e il suo numero uno è convinto che i 222 milioni spesi la scorsa estate per il Barcellona non verranno persi e saranno il miglior investimento per la prossima stagione. Stessa convinzione del tecnico Unai Emery: “Ne parliamo sempre, vi ripeto quello che ho detto 1-2 mesi fa, il progetto del club è solido e Neymar ne fa pienamente parte”.

EMERY: “VERRATTI MOLTO IMPORTANTE PER IL FUTURO DEL CLUB” – L’allenatore spagnolo ha parlato anche di Marco Verratti, espulso nel ritorno degli ottavi di finale contro il Real Madrid. “È un giocatore molto importante per il futuro del Psg, ma deve migliorare a gestire il suo carattere, il suo temperamento. Le esperienze sono tutte importanti per la crescita, sia quelle positive che quelle negative, lui è un ragazzo di grande carattere, abbiamo parlato dopo la partita e sa che deve migliorare da questo punto di vista anche perché non è la prima volta che fa un errore del genere – ha aggiunto il tecnico del Psg -. Deve imparare a gestire le difficoltà che presentano le partite, soprattutto quelle più importanti, ma è comunque migliorato ed è consapevole che deve fare ulteriori progressi. Sono sicuro che continuerà a crescere”.

Fonte