Pagano per andare in Francia ma finiscono tra le colline dell’Oltrepo pavese. Cinque profughi hanno pagato 50 euro ciascuno a un sudanese di 22 anni che gli aveva promesso un passaggio al confine francese da Ventimiglia (Imperia).

Alla fine i richiedenti asilo invece della Costa Azzurra si sono ritrovati tra i prati di Stradella (Pavia) e per il giovane truffatore è scattata la denuncia. L’accusa di cui dovrà rispondere è favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. A denunciarlo è stato uno degli stranieri raggirati tornato nella città di confine.

I militari di Ventimiglia hanno accertato dai colleghi di Stradella (Pavia) che il passeur, adesso segnalato all’autorità giudiziaria, li aveva abbandonati in Autogrill.
 

Fonte