La comunità va difesa “dai lupi rapaci” e dai “cattivi compromessi”. Il Papa, celebrando la messa nella Basilica Lateranense in occasione della festa della Dedicazione, dà un mandato preciso ai sacerdoti di Roma: “A voi presbiteri voglio dedicare un versetto della seconda Lettura, della Prima Lettera ai Corinzi: ‘Nessuno può porre un fondamento diverso da quello che già vi si trova, che è Gesù Cristo’. Questo è il vostro compito, il cuore del vostro ministero: aiutare la comunità a stare sempre ai piedi del Signore per ascoltarne la Parola; tenerla lontana da ogni mondanità, dai cattivi compromessi; custodire il fondamento e la radice santa dell’edificio spirituale; difenderla dai lupi rapaci, da chi vorrebbe farla deviare dalla via del Vangelo”.

Fonte