Con un post appena pubblicato sui social network, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando condanna il titolo di apertura del quotidiano “Libero”, che in prima pagina scrive “Comandano i terroni”, riferendosi al fatto che tre delle quattro cariche istituzionali più alte del Paese sono rivestite da cittadini meridionali. “Vergognoso titolo contro i meridionali del quotidiano portavoce di Matteo Salvini – scrive Leoluca Orlando su Facebook e Twitter – Si preparano già a scaricare sul Sud le colpe dei fallimenti del governo Lega-Cinque Stelle. Ha da passà a nuttata!”.

Palermo, il sindaco Orlando sospende il decreto Salvini: “Non replico al ministro. Giochiamo sport diversi”

in riproduzione….

Il sindaco di Palermo in questi giorni si è schierato apertamente contro il decreto sicurezza del ministro Salvini chiedendo ai dirigenti dell’Ufficio anagrafe del Comune di procedere lo stesso all’iscrizione dei cittadini di origine straniera e di fatto sospendendo una parte sostanziosa del decreto. Una presa di posizione attesa da un pezzo della città di Palermo che nei giorni scorsi si è ritrovata al suo fianco in piazza per protestare contro il decreto sicurezza rilanciano il tema dei diritti umani.

Decreto sicurezza, folla in piazza a Palermo con Orlando: “E’ eversivo chi viola i diritti umani”

in riproduzione….

 “Su alcuni temi, e tra questi il rispetto dei diritti umani – ha detto Orlando nei giorni scorsi – io ho una visione e una cultura diversa da quella del ministro dell’Interno, ma qui siamo di fronte a un problema non solo ideologico, ma giuridico. Non si possono togliere diritti a cittadini che sono in regola con la legge, solo per spacciare per ‘sicurezza’ un intervento che puzza molto di razziale”. 



Fonte