Sequestrato un sito clone di Poste Italiane. A scoprirlo la Polizia Postale di Udine che, spiega su Facebook, ha ricevuto una segnalazione. Un cittadino ha ricevuto un sms, proveniente da un presunto servizio clienti di Poste Italiane, che lo invitava a cambiare le proprie credenziali d’accesso. Nel messaggio gli veniva richiesto di cliccare su un collegamento che lo indirizzava a un pagina web di log-in identica a quella di Poste Italiane con una connessione criptata. Insospettito dalla richiesta anomala, l’uomo avvisato gli investigatori della Postale. Scoperto che si trattava di un sito fake, gli esperti informatici lo hanno posto sotto sequestro.

Fonte