Figurati se prendiamo una di Palermo…“. Doveva restare una mail interna ma per sbaglio è arrivata alla destinataria, cioè la giovane biologa di Palermo Erminia Muscolino, 30 anni, che si è vista rifiutare uno stage in un’azienda di Pordenone. La ragazza, di Ficarazzi, è laureata in Biologia e sta frequentando un corso di specializzazione in Biotecnologia medica e medicina molecolare. Tempo fa aveva inviato il suo curriculum a diverse aziende per fare uno stage gratuito. Tra cui l’azienda di Pordenone. Ma per errore una mail, che doveva restare interna all’azienda, è stata recapitata, per conoscenza, alla stessa biologa. La mail era indirizzata ad un’altra persona ma il mittente aveva dimenticato di eliminare la dicitura ‘per conoscenza’. Così, la mail, come ha raccontato la ragazza al Tgr Rai Sicilia, è arrivata a lei.

Fonte