E’ stato avvistato da un gruppo di passanti, che hanno chiamato subito i carabinieri, mentre strisciava sul davanzale della finestra di uno scantinato. E’ successo in via Costantino Baroni a Milano, dove i volontari dell’Enpa di Milano sono intervenuti per recuperare un piccolo boa, probabilmente scappato dalla propria teca: “Viste le dimensioni ridotte basta una piccola fessura per trovare una via di fuga” ha commentato Ermanno Giudici, presidente di Enpa Milano.

Milano, c'è un boa sul davanzale della finestra: caccia al proprietario

“Per questo motivo confidiamo che il proprietario, per poterlo riavere, possa riconoscere il proprio boa e mettersi subito in contatto con la nostra associazione. Nel caso invece si trattasse di abbandono, ci teniamo a ricordare che è un reato penale. Riuscire a trovare una sistemazione per questi animali nel caso in cui il proprietario non si riesca a rintracciare è davvero un grosso problema. Sia per le nostre ridotte disponibilità di spazio che per il fatto che non esistano strutture preposte” ha concluso Giudici.

Milano, c'è un boa sul davanzale della finestra: caccia al proprietario

Fonte