Alessio Bruno di Temptation Island è stato condannato con un processo per direttissima a due anni e otto mesi di detenzione e ben quattordicimila euro di sanzione pecuniaria.

L’uomo – come riportato da FanPage – durante il processo avrebbe ammesso di spacciare droga dando come scusa l’insoddisfazione personale, dovuta ad un guadagno personale inferiore a quello della propria compagna, la modella Eleonora D’Alessandro.

“Alessio Bruno, ora fidanzato della presentatrice e modella Eleonora D’Alessandro ha ammesso davanti nel corso dell’udienza di svolgere l’attività di spacciatore da circa un mese poiché la nuova fidanzata guadagna molto più di lui. Una ragione che l’ha spinto a dedicarsi alla rischiosa ma remunerativa attività extralegale.”

La notizia è stata oggi commentata dalla sua ex storica fidanzata, Valeria Bigella, che abbiamo conosciuto proprio a Temptation Island, che – in risposta ad un utente che le ha scritto “dì la verità Valè, stai a gode come un riccio eh”, ha risposto “per niente e non c’è niente da ridere in queste situazioni“.

Nessun dramma. Che noia.

Vala Bigella



Fonte