Ecco il riassunto della seconda serata dei Wind Music Awards 2018: i partecipanti, i premi e tutti i vincitori.

L’Arena di Verona si è tinta di grande musica con il secondo appuntamento dei Wind Music Awards 2018, andati in onda il 12 giugno. Tanti ospiti e tanti premi per una fitta schiera di artisti italiani destinati a farci cantare a squarciagola per tutta l’estate. Scopriamo però chi di loro si è aggiudicato un premio!

I vincitori dei Wind Music Awards: gli artisti e i premiati della seconda serata

A scaldare il pubblico ci pensa Francesco Gabbani, che canta un medley di alcuni suoi pezzi più famosi, fra cui ovviamente non poteva mancare Occidentali’s Karma. A seguirlo la Nannini, e per entrambi… è subito premio! Francesco vince il premio WMA livecosì come la collega, che però vince anche il Premio speciale Siae e il WMA per l’album Amore Gigante. Riconoscimento live anche per Nek, sul palco con il singolo Unici.

Seguono poi altri grandi artisti, tutti premiati con il premio live: Francesco Renga e Giorgia, e poi ancora Francesco, questa volta però in compagnia di Max Pezzali e Nek. Anche per loro premio live, e il trio si conferma essere una delle cose più curiose e interessanti viste ultimamente.

Premiata anche la Mannoia, live più un riconoscimento speciale AFI, e Fabri Fibra, che spacca con la sua Fenomeno e fa alzare le mani al cielo. Per lui arriva il premio Sepciale Earone, grazie ai tanti passaggi radiofonici. Ma non finisce qui, WMA live anche per TheGiornalisti, Il volo, Riki e Ermal Meta.

coez
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/coezofficial/events/

A salire sul palco, poi, c’è anche il mitico Venditti, che siede al piano intonando Sara. Per Antonello è premio speciale per il disco del passato. Ne esce ricco, invece, Coez, che non solo ritira il suo premio live, ma si aggiudica anche quello per il suo album, Faccio un casino, quello per i suoi singoli Le luci della città e La musica non c’è e infine il Premio Speciale PMI. Se nella prima serata aveva dominato la trap, l’indie italiano risponde…

Due prime anche per i Maneskin, che si portano a casa il WMA per album e singolo. L’esibizione, come sempre, è trascendentale e coinvolgente, con la band che continua a macinare esperienza e a sorprendere sempre di più tutti quanti i loro fan e non.

La terza serata dei Wind Music Awards 2018

E se pensavate che uno dei festival più attesi dell’estate si fosse concluso così, non disperate! Appuntamento è al 26 giugno per uno speciale condotto da Federico Russo e Marica Pellegrinelli. Il duo presenterà una serata particolare, una sorta di riassunto dei momenti migliori di queste due serate trascorse in compagnia della migliore musica italiana all’Arena di Verona.

Una carrellata di dietro le quinte, interviste e tanto altro ancora. Insomma, la musica non si ferma mai!

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/coezofficial/events/



Fonte