Instagram Controlla La Mia Vita, oppure Instagram Controls My Life: si chiama così il celeberrimo gioco da fare su Instagram Stories che Marta Pasqualato di Uomini e Donne ha fatto a Londra al grido di “me lo ha suggerito il mio fidanzato forse se lo è inventato“.

Un gioco in cui il protagonista vive la giornata seguendo le indicazioni dei propri followers, che sono chiamati a rispondere a semplici domande con due possibilità di risposta. Tipo: “Faccio colazione, cosa mangio?” e le risposte possono essere ad esempio “Dolce” / “Salato” oppure “Tè” / “Latte” e – in base alle risposte dei seguaci (che hanno pochi minuti di tempo per votare) – il protagonista si adatterà alla situazione.

Questo gioco dura in media un’intera giornata e generalmente viene fatto in vacanza, dove le cose da fare sono moltissime. Quale museo visito? Quale vestito indosso? Quale rossetto metto? Quale mezzo di trasporto devo usare? Cosa prendo da Starbucks? Cosa mangio a cena? E così via…

Peccato che Marta Pasqualato abbia forse frainteso le regole di questo gioco e nel momento del pranzo ha chiesto ai propri followers: “Pizza per chi?” con tanto di risposte “Pizza per noi” o “Pizza per un senzatetto”. Molti suoi seguaci, nonostante magari avessero voluto rispondere ironicamente “Pizza in faccia!” hanno optato per il senzatetto e la Pasqualato ha eseguito gli ordini.

Una domanda a mio avviso completamente priva di tatto e quando qualcuno glielo ha fatto notare, l’ex corteggiatrice invece di chiedere scusa si è arrabbiata:

“Ma perché c’è gente che deve vedere il marcio in quello che faccio? Ho regalato una pizza ad un senzatetto e basta. Dov’è la cosa marcia? Siete i primi che quando vedete una persona che sta male per strada passate dritti, ma che caz*o, ma stiamo scherzando? Sapete perché su Instagram ci sono solo persone false che fanno la faccia e non vi dicono come vivono veramente? Perché hanno paura del vostro giudizio, perché poi quando una persona fa un gioco e si diverte la massacrate. Vi meritate le persone che fanno la bella faccia e vi mostrano una vita che non vivono, che vi mostrano cose che non fanno e che vi prendono per il cu*o! Questo vi meritate e questo avrete”.



Fonte