In corso di svolgimento a Perugia il 52° congresso nazionale della Società italiana di igiene, medicina preventiva e sanità pubblica (Siti). Dall’incontro sono arrivanti importanti dati a sostegno di innovazione, sostenibilità e appropriatezza dei vaccini. Nella stagione influenzale alle porte si potrà utilizzare un nuovo vaccino antinfluenzale quadrivalente prodotto su coltura cellulare. Il farmaco, disponibile in Italia per la prima volta, si è dimostrato più efficace in quanto l’innovativa tecnica su coltura cellulare – hanno spiegato gli esperti – si è rivelata capace di sviluppare vaccini più affini al virus circolante. Offrirà così una protezione più mirata e un profilo vantaggioso costo-efficacia.

Fonte