Il testo della canzone Rolls Royce di Achille Lauro è pieno di riferimenti rock: eccoli spiegati nel dettaglio.

Achille Lauro con Rolls Royce ha portato una ventata d’aria rock sul palco dell’Ariston del Festival di Sanremo. Il trapper romano ha dato sfogo alla sua vena ribelle creando scandalo e non poche polemiche insieme al fedele amico Boss Doms e anche all’ospite dei duetti Morgan.

Il testo della sua canzone, molto semplice e diretto nel suo significato, è farcito di riferimenti musicali (e non) di chiara matrice rock. Scopriamoli insieme.

Rolls Royce: il significato del testo

Come dichiarato dallo stesso Lauro, la sua Rolls Royce è ispirata a una frase della divina Marilyn Monroe: “Dicono che il denaro non faccia la felicità, ma se devo piangere preferisco farlo sul sedile posteriore di una Rolls Royce piuttosto che su quelli di un vagone del metrò“.

Partendo da questo pensiero, Lauro ha costruito un testo che spinge forte sul desiderio di una vita senza limiti e freni, prendendo come esempio una serie di rockstar o di personaggi del mondo dell’arte che hanno vissuto appieno, tra gioie e dolori, anche spegnendosi presto. Perché non è quanto si vive, ma come si vive che fa la differenza.

Dopo aver scoperto qual è il significato, nemmeno tanto nascosto, del testo di Rolls Royce, andiamo ad analizzare tutti i riferimenti in esso presenti.

Achille Lauro
Fonte foto: https://www.facebook.com/AchilleL

I riferimenti nel testo di Rolls Royce

I principali riferimenti nel testo di Lauro sono legati al mondo della musica, in particolari di quella rock. Si parte dai Doors. Il trapper dice di essere sdraiato a terra come loro. Il riferimento è ovviamente alla mitica band di Jim Morrison, artista che non di rado durante i concerti finiva per cantare da terra.

L’Amy che perde la testa, o meglio la vita, a 27 anni, di qualche verso dopo è la Winehouse, ultima grande star della musica ad essere entrata nell’infausto club dei 27.

Si torna quindi al rock con Billie Joe Armstrong, il frontman dei Green Day, uno dei gruppi con cui è cresciuto nell’adolescenza Lauro. Hendrix è ovviamente il mitico Jimi che, come Morrison, spesso si esibiva anche sdraiato da terra. “Viva Las Vegas come Elvis” è una citazione del Re del rock and roll e di uno dei suoi album e singoli più famosi.

Tocca quindi ad Axl Rose, il frontman dei Guns N’ Roses, noto per le sue intemperanze (figlie anche del bipolarismo) e ai Rolling Stones, che di eccessi e vita rock and roll ne sanno qualcosina.

Non solo musica, però. C’è spazio per la moda, con il riferimento a via del Corso, una delle principali arterie dello shopping romano e per il cinema, con il Kevin del terzo verso, che non è altri che il bambino protagonista del cult movie Mamma ho perso l’aereo.

Ma è ovviamente Marilyn Monroe la protagonista del mondo del cinema più importante all’interno del testo. L’icona bionda ebbe una vita molto rock, secondo il pensiero di Lauro, conclusa a soli 36 anni.

Ci sono poi due riferimenti alle arti pittoriche, rappresentate da Joan
Miró
, uno dei padri del surrealismo, e dal celebre Vincent van Gogh, morto a 37 anni al termine di una vita drammatica e ricca di contraddizioni.

In questa miriade di citazioni, c’è spazio anche per il calcio. Viene infatti tirato in ballo una rockstar del pallone, Paul Gascoigne, associato a un drink per ricordare i suoi problemi di alcolismo.

Infine, con un brano che s’intitola Rolls Royce, non potevano mancare le automobili. Se la vettura simbolo del lusso per antonomasia è la protagonista del brano, c’è spazio anche per la Ferrari, che non è rossa ma bianca, come quella del protagonista di Miami Vice, telefilm cult degli anni Ottanta.

Di seguito il video ufficiale di Rolls Royce:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/AchilleL



Fonte