Il Grande Fratello Vip lo scorso anno è stato un sonoro buco nell’acqua fra dinamiche già viste e telespettatori in fuga (anche se, paragonati a quelli dell’attuale Isola dei Famosi, sembravano moltissimi), per questo motivo è necessario fin da subito occuparsi del cast, vero protagonista del programma.

La prima a candidarsi è stata Donatella Milani fra le pagine di Spy, ex volto polemico della scorsa stagione di Ora O Mai Più fra litigate in diretta con Donatella Rettore e minacce di querele.

“Sono fumantina, ma non sono una stratega, perché se lo fossi avrei avuto l’herpes da stress per questa situazione? Forse avrei fatto ben altro e ci avrei marciato sopra. Il video registrato nel dietro le quinte? Il consenso in realtà non me l’hanno chiesto. Potrei anche denunciarli. […] Non lo nego, quando ho visto in onda quel filmato, la prima cosa che ho pensato è stata quella di chiamare un avvocato”.

Il filmato in questione (premi qua per vederlo) è quello in cui la Milani si sfoga sulla Rettore.

Donatella Milani contro Donatella Rettore, lo sfogo

“Non ho niente contro Donatella, ma io che sono un’interprete, un’autrice musicista, cosa interpreto con Lamette, zip zop zap? Non sto uscendo con la mia personalità di quella che sa cantare. Se stona un po’ lei e ci sono io, chissà perché la colpa è sempre mia. Anche lei va di fuori perché mi ha ammesso che anche lei trova piccole paure in diretta. Ragazzi, sto cantando le canzoni dei cartoni animati! Fa quello che gli pare, mi entra dove non deve entrare. Niente contro Donatella: vi giuro, meglio i Ricchi e Poveri. Ho ancora due serate con lei? Voglio fare due puntate senza di lei”.

Un volto, quello della Milani, che non è passato inosservato: anche l’anno scorso durante la prima edizione di Ora O Mai Più fece molto discutere quando si ritirò dopo una sola puntata per star vicino alla mamma gravemente malata.

Il Grande Fratello Vip riparta da Donatella Milani.



Fonte