I Radiohead hanno messo in vendita su Bandcamp 18 ore di materiale inedito che era stato trafugato negli scorsi giorni da un hacker.

Fregare i Radiohead non dev’essere impresa facile. Lo sa bene un hacker che alcuni giorni fa aveva derubato la band di Thom Yorke, portandogli diciotto ore di materiale inedito relativo al capolavoro del gruppo, Ok Computer.

Come rimediare al furto senza cedere alla minaccia del rapinatore? Semplice. Pubblicando in anticipo il materiale rubato. Una mossa che ha fatto felici i fan della formazione di Oxford e che ha di certo spiazzato il malvivente.

Radiohead, Ok Computer: su Bandcamp 18 ore di materiale inedito

Ok Computer è il disco simbolo della carriera dei Radiohead. Uscito nel 1997, contiene classici come Paranoid Android e Karma Police. Anche per questo le diciotto ore di materiale inedito contenuto in altrettanti mini dischi deve aver fatto gola all’hacker.

Prima ancora che quest’ultimo potesse danneggiarli in qualche modo, i Radiohead hanno però deciso di rendere disponibile su Bandcamp l’intera refurtiva a una cifra simbolica di 18 sterline (più o meno 20 euro).

Il tutto per una buona causa. Il ricavato sarà infatti devoluto a Extinction Rebellion, movimento per la salvaguardia del clima nato a Londra nel 2018. Il materiale rimarrà disponibile però per soli diciotto giorni.

Thom Yorke dei Radiohead
Fonte Foto: https://www.instagram.com/radiohead/?hl=it

Le minacce dell’hacker

A dare notizia di questa pubblicazione è stato Jonny Greenwood, il chitarrista della band. Nell’informare i fan, l’artista ha comunque sottolineato che si tratta di materiale interessante solo in parte. E soprattutto molto, molto lungo. Ma di certo questo poco importerà ai fan più accaniti.

Jonny ha poi reso noti i particolari del furto. A quanto pare, l’hacker li avrebbe minacciati dicendo che avrebbe pubblicato tutto se non gli avessero dato subito 150mila dollari. Ma la band, invece di lamentarsi o ignorarlo, ha deciso di anticiparlo. Una soluzione tanto inaspettata quanto saggia.

Di seguito il video di Paranoid Android:

Fonte Foto: https://www.instagram.com/radiohead/?hl=it



Fonte