Foggia, 4 arresti: pronti ad agguato

Immagine di repertorio (Fotogramma)

Si preparavano a qualcosa di più di una rapina le quattro persone arrestate dai carabinieri a Torremaggiore, in provincia di Foggia, con l’accusa di detenzione e porto abusivo di armi alterate e ricettazione. Uno degli arrestati sembra sia vicino al clan Moretti-Pellegrino-Lanza. I quattro da tempo erano sotto sorveglianza ad opera dei militari fino a quando sono stati bloccati e trovati con tre pistole con matricola abrasa, una calibro 9×21 e due revolver, tutte con colpo in canna: recuperate anche maschera di gomma, cappellini e berretti e guanti in lattice. Sulle armi sequestrate saranno effettuati rilievi per verificare se siano state utilizzate in altri episodi avvenuti in provincia di Foggia.

Fonte