Hanno pagato tre skipass giornalieri sulle piste del Mondolè a Prato Nevoso (Cuneo) con banconote false da 20 euro, ma il cassiere se ne è accorto e ha chiamato la polizia. Gli agenti hanno individuato i due truffatori poco dopo sulle piste: sono due ventenni genovesi che sciavano insieme a un amico poi risultato estraneo alla vicenda.

Sono stati denunciati dalla polizia al lavoro sulle piste del comprensorio cuneese insieme al Soccorso alpino. I due giovani hanno spiegato  di aver acquistato a Genova, da un nordafricano, quattro biglietti da 20 euro al prezzo di 40 euro (veri però). Due banconote le avevano usate per l’acquisto degli skipass, insieme a soldi autentici, altri due pezzi “falsi” li avevano addosso.



Fonte