Blitz nel centenario dell’impresa di Fiume. Uno striscione con su scritto “Eja, carne del Carnaro” è stato esposto nella notte davanti al Municipio della città croata, mentre un altro striscione con la scritta “Eja Eja Alalà Comandante” è stato srotolato al Vittoriale di D’Annunzio a Gardone Riviera. Un gesto “rivendicato” da un gruppo chiamato i Lanzichenecchi e realizzato – si legge in un messaggio diffuso insieme ad alcune foto che testimoniano l’azione -, “nell’ambito del Comitato Pro Centenario, subito dopo la mezzanotte del 12 settembre, a un secolo esatto dalla Marcia dei Legionari guidati dal poeta soldato Gabriele D’Annunzio. Un’impresa storica ed epica che oltre a fornire linfa vitale alle genti italiche produsse il capolavoro futur-ardito della Carta del Carnaro”.

Fonte