“Noi ascolteremo tutti i candidati con attenzione, valuteremo i loro programmi e poi cercheremo di fare una sintesi, possibilmente con i colleghi delle Confindustrie del Mezzogiorno, per convergere unitariamente su un solo candidato in modo tale da dare anche più solidità alla presidenza”. Così, con Adnkronos/Labitalia, Marco Fracassi, presidente di Confindustria Abruzzo, spiega la posizione della sua organizzazione nella ‘corsa’ per l’elezione del nuovo presidente di Confindustria nazionale, che al momento vede in campo Carlo Bonomi, Licia Mattioli e Giuseppe Pasini.

Fonte