PESARO – Dopo Milano e Venezia, ecco la terza semifinalista di Coppa Italia. Alla Vitifrigo Arena di Pesaro, Brindisi batte Sassari 91-86 e attende di conoscere dall’ultimo quarto in programma stasera – Brescia contro Fortitudo – il nome dell’avversaria di domani. Devastante Adrian Banks (37 punti e 8 rimbalzi), 14 punti anche per Martin fra gli uomini di Vitucci; per il Banco di Sardegna 21 punti di Pierre e 20 di Jerrells.

La solita lotta

Sempre loro: dopo la semifinale della Final Eight dello scorso anno, seguita da quella nei playoff scudetto, Sassari e Brindisi si ritrovano di nuovo di fronte. Si fa preferire in avvio Brindisi, che prova subito a scappare (4-17), ma la Dinamo si riorganizza, arriva al 18 pari con i liberi di Pierre prima del nuovo allungo pugliese e la risposta degli uomini di Pozzecco che manda in archivio il primo quarto sul 22-26. L’inerzia del match resta a favore della Happy Casa ma i sardi non mollano e restano a contatto (38-39 al 20′). La tripla di Pierre permette a Sassari di portarsi avanti per la prima volta in partita (43-42), contro-sorpasso di Brindisi che però, ogni volta che cerca di scappare, si ritrova sempre addosso una Dinamo particolarmente ispirata dall’arco. Si va così all’ultimo periodo con un possesso di distacco (61-64) e due squadre che continuano a battagliare senza esclusione di colpi: il quintetto di Vitucci si porta a +7, break di 10-0 di Sassari prima di una serie di bombe (sette di fila in tutto) da una parte e dall’altra. Ci si gioca tutto nei secondi finali, con i pugliesi avanti 86-88 a 17″5 dalla sirena. La Dinamo manda Banks in lunetta, la guardia Usa fa 2/2 e sul tentativo disperato di Jerrels dalla distanza vanno in fumo le speranze di Sassari, con Martin che chiude i conti col libero del definitivo 91-86.

SASSARI-BRINDISI 86-91
(Parziali: 22-26, 38-39, 61-64)

BANCO DI SARDEGNA SASSARI: Spissu 15, Bilan 8, Bucarelli, Devecchi ne, Evans 12, Magro ne, Pierre 21, Gentile 6, Coleby 2, Vitali 2, Jerrells 20. Allenatore: Pozzecco.
HAPPY CASA BRINDISI: Banks 2, Brown 37, Martin 14, Sutton 10, Zanelli 3, Gaspardo, Campogrande, Thompson 10, Cattapan ne, Stone 9, Ikangi ne. Allenatore: Vitucci.
ARBITRI: Lanzarini-Vicino-Bartoli. Tiri liberi: Sassari 11/16, Brindisi 11/14. Usciti per cinque falli: nessuno.

Fonte