Barcone Lampedusa, in 310 già trasferiti Nuova sfida di Salvini

(Foto Afp)

Al momento 260 migranti, di quelli a bordo dell’imbarcazione che ieri ha fatto rotta verso la Sicilia, sono stati trasbordati sulla nave Monte Sperone della Guardia di Finanza, 50 si trovano a bordo di una delle unità della Capitaneria di porto mentre i restanti 100 sono rimasti sul barcone. A quanto si apprende, quattro persone verranno trasportate a Lampedusa per ricevere cure mediche, tra loro anche una donna in stato di gravidanza.

L’imbarcazione, partita dalla Libia, si trovava a circa 20 miglia dall’isola di Lampedusa e 16 miglia da Linosa. “Come promesso, io non mollo. Un barcone con 450 clandestini a bordo è da questa mattina in acque di competenza di Malta, che si è fatta carico di intervenire. A distanza di ore però nessuno si è mosso, e il barcone ha ripreso a navigare in direzione Italia. Sappiano Malta, gli scafisti e i buonisti di tutta Italia e di tutto il mondo che questo barcone in un porto italiano non può e non deve arrivare. Abbiamo già dato, ci siamo capiti?”, aveva scritto in un post su Facebook.

Solo in serata un portavoce del governo maltese aveva dichiarato che, quando è arrivata l’informazione riguardante il barcone che transitava dalla zona di competenza libica verso quella maltese, il proprio centro si è messo in contatto con le persone a bordo dell’imbarcazione che avrebbero espresso l’intenzione di procedere verso Lampedusa.

Fonte